Secondo figlio e paure a 40 anni

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Secondo figlio e paure a 40 anni

Messaggio Da mare.1973 il Lun Gen 20 2014, 10:26

Periodicamente apro post suL fare o non fare il secondo figlio. Il nostro desiderio è altalenante anche a causa di motivazioni contingenti. Ora però, brutto dirlo, l'orologio biologico impone una scelta, rinviare equivale a non farlo mai più.
Mio marito lo vorrebbe eccome, da tanto. E lui è un papà presente, ha cresciuto con me la piccola, si é fatto completamente carico di lei, uscendo io prima che si svegliassero.
Cosa ci frena, detto chiaramente? Le difficoltà che abbiamo avuto con lei neonata. Allattamento catastrofico che mi ha fatto esaurire letteralmente, tirando per mesi il latte. Quando lei dormiva, io tiravo. E non dormivo mai. Ero stanca, depressa, mi chiedevo chi me lo avesse fatto fare...volevo morire. In quei momenti non mi sono sentita compresa, mi sentivo sola e abbandonata. Non vedevo l'ora tornasse mio marito per mollargli mia figlia. Quante litigate... Ma dormire poco, entrambi, ci stremava e ora non riesco a pensarmi con disprezzo, eravamo completamente stravolti.
Verso l'anno sono stata meglio, terminato il delirio del tiralatte, poi ho iniziato a lavorare. Ho respirato. Certo lei ha continuato a svegliarsi tremila volte fino ai due e mezzo.... Stanchissimi, ma finalmente ci sentivamo più sereni. Una famiglia con una bimba piccola che dorme poco... Niente di strano, una famiglia come tante. Poi solo un piacere immenso.


Ora è tornato forte il desiderio di neonato, e se prima avevo voglia di riscatto, ora questo desiderio non c'è più. Non mi importa più del passato. Vorremmo regalare un compagno/a a nostra figlia. Non abbiamo parenti, non ha cugini, ha solo noi e i nonni e due zii all'estero.

Abbiamo solo il terrore che io ricada in quello stato d'animo...e per quanto io mi dica che sarà diverso, so che non è una cosa che posso controllare.

Cosa ne pensate?
avatar
mare.1973

Messaggi : 752
Data d'iscrizione : 12.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Secondo figlio e paure a 40 anni

Messaggio Da mare.1973 il Lun Gen 20 2014, 10:54

Grazie Adria! Aspettavo il tuo parere, mamma di figlia unica grandicella.
Ho avuto la mia prima a 36, e ora a 40 e mezzo, so che il treno o lo prendo o è perso per sempre. Ovviamente non è detto che si concepisca presto, ma questo pensiero mi sfiora poco, visto che entrambe le volte abbiamo concepito al primo tentativo.
Riguardo agli eventuali problemi, ci penso, ma non in maniera ossessiva, ci penso come per la prima figlia. Questa volta però credo che farei all'amnio.

Ciò che mi tormenta è la paura di stare di nuovo male psicologicamente.
avatar
mare.1973

Messaggi : 752
Data d'iscrizione : 12.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Secondo figlio e paure a 40 anni

Messaggio Da giulia il Lun Gen 20 2014, 11:16

Io ho vissuto male i primi mesi, mi sentivo come te. Ho mollato però molto prima l'allattamento, ma per il resto in primi mesi mi sentivo in trappola.

Adesso come sai sento veramente forte il desiderio di un secondo figlio, perché mi tengo conto che è un raggio di sole anche nelle giornate più nere, ogni sorriso cancella per un momento qualunque problema. Mi sento pronta e non lo sono mai stata fino ad oggi.

E so che sarebbe diverso perché so cosa vuol dire, non è la prima volta. So che è dura svegliarsi di notte ma passa, il tempo vola e loro sono grandi in un batter d'occhi.

Se senti il desiderio buttati! Al massimo sarà un anno di sclero ma poi passa!!!

avatar
giulia

Messaggi : 806
Data d'iscrizione : 12.12.13
Età : 36

Tornare in alto Andare in basso

Re: Secondo figlio e paure a 40 anni

Messaggio Da giulia il Lun Gen 20 2014, 11:18

Io credo che a volte con il primo figlio si idealizzi e quando le cose non sono come credevamo ci colgono impreparate. Con il secondo sai già a cosa andrai incontro e sei preparata...non so se è chiaro quello che voglio dire...
avatar
giulia

Messaggi : 806
Data d'iscrizione : 12.12.13
Età : 36

Tornare in alto Andare in basso

Re: Secondo figlio e paure a 40 anni

Messaggio Da Robyjk. il Lun Gen 20 2014, 12:46

mare ti capisco al 100%!!
io con sara sono stata come te, esattamente come te!! te lo giuro!!!
allattamento andato male, io ci sono stata malissimo, ero depressa, nervosa, stanca..
lei era anche brava eh! però non so, forse non mi aspettavo questo grande cambiamento..
con niky,..avevo la grandissima voglia di riscatto.. e così è stato!!
ti assicuro che è stato stupendo, me la sono goduta alla grande, a partire dal travaglio, parto e i primi mesi..
nonostante nicole sia stata quella più problematica, fino a 6 mesi non ha mai dormito..
eppure io ero serena, sapevo già cosa mi aspettava e sapevo cosa fare, non so come spiegarti, ma davvero è stato stupendo..nessuna paranoia per nulla,nulla!!
è stato tutto più bello e me ne pento, mi pento di non essermi goduta i primi mesi di sara come ho fatto con nicole..

io le ho volute vicine, sia per loro, sia perché, come dice adria, una volta che riprendi in mano la tua vita, ti passa la voglia..

io per esempio avrei voglia di un altro figlio, un po' perché vorrei provare il maschietto, un po' perché mi è tornata la voglia di neonatino...

però non lo faccio, e mi fermo a 2, per due motivi..

il più importante è che ora abbiamo trovato la nostra stabilità, si ricomincia finalmente a poter uscire, viaggiare, ecc.. abbiamo finito con pappe pannolini ciucci e biberon.. e l'idea di ricominciare brrr mi mette i brividi... non per altro, ma proprio a livello organizzativo quotidiano...

poi perché loro due sono molto unite, ho troppa paura che un terzo figlio sarebbe..non so come dire.. "escluso" ecco..
l'ho visto con i figli di una mia amica..
ha due figli che hanno 2 anni di differenza e sono attaccatissimi, e insieme han fatto "comunella" contro l'altra figlia, che ha 6 anni più di loro...
è sempre stato così fin da piccoli, loro due avevano i loro amici in comune, stessa età quasi quindi stessi giochi ecc.. e lei era l'esclusa..
ora han 20 anni e rimane sempre così la situazione..

ora,non dico che deve per forza essere così eh! però non so è una mia paura!

in conclusione, buttatii!!! vedrai andrà benone!!!
avatar
Robyjk.

Messaggi : 872
Data d'iscrizione : 09.12.13
Età : 32

http://nonsolomamme.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Secondo figlio e paure a 40 anni

Messaggio Da Gundel il Lun Gen 20 2014, 12:47

mare.1973 ha scritto:Grazie Adria! Aspettavo il tuo parere, mamma di figlia unica grandicella.
Ho avuto la mia prima a 36, e ora a 40 e mezzo, so che il treno o lo prendo o è perso per sempre. Ovviamente non è detto che si concepisca presto, ma questo pensiero mi sfiora poco, visto che entrambe le volte abbiamo concepito al primo tentativo.
Riguardo agli eventuali problemi, ci penso, ma non in maniera ossessiva, ci penso come per la prima figlia. Questa volta però credo che farei all'amnio.

Ciò che mi tormenta è la paura di stare di nuovo male psicologicamente.

Io non ho fatto l'amnio, contro il parere del ginecologo che mi avrebbe volentieri strozzata, ed avevo 44 anni compiuti.
Non aspettare così tanto, mare! Te lo dico col cuore. Quest'anno compio 50 anni e Gabriel andrà in prima elementare, non è il massimo ...
Il secondo figlio di solito vede mamme molto più sicure di sè, meno apprensive e più rilassate, sarà così anche per te.
Sarebbe un peccato rinunciare a questo desiderio di dare di nuovo la vita, per paura della sofferenza psicologica. Sì, il primo anno è duro, lo è più o meno per tutte, ma hai un marito presente e affettuoso e la tua stellina che si farà in 4 per aiutarti ...
Buttati, vedrai che nel giro di 1 anno sarai mamma bis e non ti pentirai della tua scelta
avatar
Gundel

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 27.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Secondo figlio e paure a 40 anni

Messaggio Da Damia il Lun Gen 20 2014, 13:47

Io non so che dirti, nel senso che pur avendo avuto un primo allattamento disastroso ed un secondo mezzo disastro, non ero depressa.
Sono stanca, quello sì. A volte nervosa...ma sono contenta di averne due, di averli vicini. Io sono figlia unica, mio marito il terzo di tre fratelli, ma praticamente figlio unico lo stesso. Famiglia ridottissima la mia, inesistente la sua...
Per quanto io abbia sofferto dell'allattamento di Gabrijel e speravo con Rafael (e mi è andata a buca pure quella), con Rafael ero serena. Sapevo che stavo facendo tutto quello che potevo, se con Gabri mi era rimasto qualche dubbio, con Rafael non ne ho avuti. Di più non potevo fare. QUindi...come andava andava. Abbiamo fatto misto fino ai 5 mesi, poi ha rifiutato tetta e amen!
La gestione, beh è stata faticosissima i primi due mesi, ora bene o male mi organizzo...
Certo, nel nostro caso essendo soli è ogni tanto un po' un caos organizzativo...tipo a terapia devo andare solo con Gabrijel, quindi mio marito prende permesso per stare con Rafael, ma ce la facciamo lo stesso.
E io al terzo non ho ancora rinunciato... Smile
avatar
Damia

Messaggi : 278
Data d'iscrizione : 11.12.13
Età : 40
Località : Trieste

Tornare in alto Andare in basso

Re: Secondo figlio e paure a 40 anni

Messaggio Da Tiziana81 il Lun Gen 20 2014, 13:49

Per me la seconda gravidanza è stata più pesante della prima sia a livello fisico che psicologico, anche come sconvolgimenti ormonali dopo il parto...Io però avevo Alice piccinissima, non aveva nemmeno due anni alla nascita della seconda, era già una bimba impegnativa e con l'arrivo della sorella è diventata molto gelosa. L'allattamento è iniziato maluccio come la prima volta, come la prima volta dovevo tirare il latte sempre e avevo sbalzi d'umore pazzeschi (mai provata una felicità così intensa dopo una disperazione profonda!!), quando al controllo post parto mi è stato consigliato di smettere di allattare (o meglio di provare a farlo) per evitare la depressione e gli sbalzi d'umore, ho smesso, non a cuor leggero, ancora mi chiedo perché per me è stato così difficile allattare...ma in effetti dopo l'umore è diventato più stabile, la depressione piano piano è diminuita, sono stata davvero come prima solo ad un anno dal parto, però non dovendo tirare il latte potevo dedicarmi ad Alice mentre mati dormiva, potevo uscire un pochino (vabbhè poi Mati è nata a novembre e questo non ha aiutato, avevo fame di sole..) però è vero che si ha una consapevolezza diversa che col primo figlio, non ci sono i dubbi del primo figlio, l'inesperienza, le paure ecc...

Tu hai una bimba grandicella, magari non sarà gelosa, magari sarà felice di aiutarti nella cura del fratellino/sorellina, è più autonoma...la mia era un pulcino ancora e credo che moltissimo della difficoltà sia stata in questo.
avatar
Tiziana81

Messaggi : 641
Data d'iscrizione : 10.12.13
Età : 35
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Secondo figlio e paure a 40 anni

Messaggio Da NotteBlu il Lun Gen 20 2014, 13:59

Dipende tanto da che compagno si ha accanto. Un conto è avere un uomo collaborativo che divide le incombenze, un conto avere uno stronzo egoista che rifiuta di stare col figlio un paio d ore per permetterti di dormire visto che sei tu quella che passa le notti in bianco e le giornate senza poter fare nulla, che ti dice che visto che sei senza lavoro devi fare tutto tu a casa, compreso mettere a posto dove lui sporca e stare sempre col figlio perché non andando in ufficio non hai diritto di essere stanca per la privazione di sonno, che si fa solo i cazzi suoi, che esce quando gli pare a divertirsi anche se tu lo implori di stare a casa perché sei distrutta, che tiene tutti questi atteggiamenti fino a che un giorno, tre anni dopo, si sveglia e si accorge che il figlio non è più un essere amorfo ma un bambino con la sua personalità con cui può interagire perché tanto fino a quel momento il lavoro di crescita e educazione l ha fatto la mamma, e si trova con la pappa pronta di un bambino meraviglioso che non crea mezzo problema (e quando lo crea tanto c è la mamma a cui restituirlo), salvo fare lo stesso il padre quando è dell umore giusto

ecco, la discriminante forte è questa. Chi si ha al proprio fianco, se un uomo o un bamboccio egoista e viziato
avatar
NotteBlu

Messaggi : 949
Data d'iscrizione : 16.12.13
Età : 37

Tornare in alto Andare in basso

Re: Secondo figlio e paure a 40 anni

Messaggio Da Canettus il Lun Gen 20 2014, 14:22

Adesso però hai dalla tua parte l'esperienza della prima, sai più o meno a cosa vai incontro, se senti che la vita ti ribs apps di mano ti potrai fermare e respirare e dirti che ci sei già passata e sai come affrontarlo, ci sei riuscita una volta e sarai bravissima la seconda volta.

Non ti fermare perchè pensi di ricaderci.

Io te lo dico perchè vorrei il secondo ma il marito è stato molto provato dalla prima esperienza e proprio cambia faccia quando lo dico anche solo scherzando, e io non sono così forte per entrambe da sobbarcarmi le site insicurezze, perchè lui mi è stato tanto vicino e non credo che da sola o con un papà triste preoccupato teso potrei dare il meglio.
Ne risentirebbe sicuramente il neonato e anche carolA.

Ma se tu sei solo un poco indecisa e lui invece è molto deciso...buttati

Canettus

Messaggi : 484
Data d'iscrizione : 13.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Secondo figlio e paure a 40 anni

Messaggio Da Robyjk. il Lun Gen 20 2014, 16:52

azz notte... litigato col marito? ^_^
avatar
Robyjk.

Messaggi : 872
Data d'iscrizione : 09.12.13
Età : 32

http://nonsolomamme.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Secondo figlio e paure a 40 anni

Messaggio Da NotteBlu il Lun Gen 20 2014, 18:46

No Roby, i primi tre anni sono stati così, tremendi

adesso è cambiato tantissimo ma comunque sono segnata
avatar
NotteBlu

Messaggi : 949
Data d'iscrizione : 16.12.13
Età : 37

Tornare in alto Andare in basso

Re: Secondo figlio e paure a 40 anni

Messaggio Da bibi66 il Lun Gen 20 2014, 18:51

Mare come avrai intuito tutte noi che volevamo il secondo o il terzo (io) e poi ci abbiamo rinunciato, ci siamo pentite e ogni tanto ci manca. Tuo marito è d'accordo, che aspetti? Non devi farti condizionare dal primo figlio, è stato "traumatico" per tutti, non siamo nate imparate e come ti ha detto Giulia c'è con il primo quest'idea di mamma perfetta che per fortuna dopo ti scrolli di dosso. Ma perchè passavi le notti a toglierti il latte? Lo integravi con l'artificiale e amen! Io ancora ricordo la mia disperazione quando il pediatra mi disse che il bimbo piangeva perchè aveva fame. Ma con la seconda appena ho visto che si svegliava in anticipo per mangiare, ho preso e gli ho dato il biberon, senza tanti patemi d'animo. La maggior parte dei problemi ce li creiamo da soli. Avrai una figlia maggiore già grandicella non come il mio di due anni esatti che piangeva (apposta) quando piangeva la sorella....mi ha fatto impazzire. Dovevo staccarla dalla tetta per andare da lui che voleva stare in braccio. Che periodo! Ma poi crescono, non aspettare troppo.
avatar
bibi66

Messaggi : 436
Data d'iscrizione : 09.12.13
Età : 50
Località : Lake Town

Tornare in alto Andare in basso

Re: Secondo figlio e paure a 40 anni

Messaggio Da bibi66 il Lun Gen 20 2014, 18:56

Notte più che segnata, non gliel'hai perdonato. Davanti alle responsabilità e all'impegno fisico che richiede un figlio, tanti scappano o svicolano. Chi vuole sacrificarsi? Solo le mamme non possono scappare (cioè ci sono anche quelle) però quando tuo figlio piange, come fai ad ignorarlo? Probabilmente lui non era pronto per fare il padre e rinunciare alla sua vita come era stata fino a quel momento, però è stato egoista, perchè i figli si fanno in due e tu le tue responsabilità te le sei prese.
avatar
bibi66

Messaggi : 436
Data d'iscrizione : 09.12.13
Età : 50
Località : Lake Town

Tornare in alto Andare in basso

Re: Secondo figlio e paure a 40 anni

Messaggio Da NotteBlu il Lun Gen 20 2014, 19:57

Esatto bibi, ho ancora un grande rancore al riguardo, anche perché poi se ne è pentito e ha pianto lacrime di0coccodrillo per essersi perso la crescita, ma ormai il danno era fatto
anche perché non solo mi lasciava sola, ma si permetteva anche di criticare dicendo che avevo un legame troppo stretto con nottolino, che lui era troppo legato a me. Ma dai? magari se avesse percepito di avere un padre, una figura diversa da me con cui stare bene invece che da cui essere ignorato e lasciato piangere, magari sarebbe stato meno morboso con me
poi aveva sempre da ridire su come lo educavo, ero troppo rigida, ero troppo fissata su cose tipo orari, educazione, televisione, salvo poi dirmi che si era sbagliato, che avevo ragione io. Certo, finché ero io a dirlo erano cazzate estremiste, poi però ha letto il libro di Angela sul cervello e ha capito perché facevo certe cose, o semplicemente ha visto figli di amici educati al contrario su certe cose e ingestibile oppure molto indietro a livello intellettivo, ma per forza, se inizi a metterli a un anno davanti alla tele diverse ore al giorno e a 4 sono abituati a guardarla almeno 4 ore al giorno tutti i giorni, per forza che sono meno svegli di un bambino che viene stimolato e messo nella condizione di interagire in modo attivo col0mondo e le persone

Insomma, tutte cose così unite a una bella depressione che non mi era permesso sfogare perché ne andava della sopravvivenza di mio figlio: sapevo che se avessi ceduto nessuno avrebbe preso il mio posto nelle cure prossimale
avatar
NotteBlu

Messaggi : 949
Data d'iscrizione : 16.12.13
Età : 37

Tornare in alto Andare in basso

Re: Secondo figlio e paure a 40 anni

Messaggio Da Canettus il Lun Gen 20 2014, 20:24

Notte, certo hai passato un brutto periodo, però ora lui ti riconosce i meriti, ti sta vicino e ti aiuta con nottolino, goditi questo suo modo di essere un padre e cerca di dimenticare quanto ti ha fatto soffrire.

Pensa a quante ancora si ritrovano un padre assente accanto che fa finta di crescere un figlio

Canettus

Messaggi : 484
Data d'iscrizione : 13.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Secondo figlio e paure a 40 anni

Messaggio Da Lorella il Lun Gen 20 2014, 20:43

Mare non so che consigliarti
Davvero
Tua figlia ora è grandicella, non è come trovarsi due bambini piccoli
Ma ti troverai con sue esigenze completamente differenti
Magari la grande vorrà fare qualche sport e ti troverai con un neonato da portarti appresso se non sai dove lasciarlo
Se ora andate al ristorante "tranquilli" dopo avrete lo stess del neonato da gestire
Idem per le gite o le normali uscite nei week end
Dovrai riniziare tutto daccapo. Ed è difficile!
Certo dopo ti troverai con due splendidi bambini
Magari giocheranno assieme
Magari si odieranno a morte
Davvero non so che dirti Sad
Averne due è bello! Ma taaaaaanto complicato!!
avatar
Lorella

Messaggi : 1141
Data d'iscrizione : 09.12.13
Età : 40

Tornare in alto Andare in basso

Re: Secondo figlio e paure a 40 anni

Messaggio Da mare.1973 il Lun Gen 20 2014, 23:46

giulia ha scritto:Io ho vissuto male i primi mesi, mi sentivo come te. Ho mollato però molto prima l'allattamento, ma per il resto in primi mesi mi sentivo in trappola.

Adesso come sai sento veramente forte il desiderio di un secondo figlio, perché mi tengo conto che è un raggio di sole anche nelle giornate più nere, ogni sorriso cancella per un momento qualunque problema. Mi sento pronta e non lo sono mai stata fino ad oggi.

E so che sarebbe diverso perché so cosa vuol dire, non è la prima volta. So che è dura svegliarsi di notte ma passa, il tempo vola e loro sono grandi in un batter d'occhi.

Se senti il desiderio buttati! Al massimo sarà un anno di sclero ma poi passa!!!


Cara Giulia, thiago ha una anno circa. Io a circa nove mesi ho avuto il mio periodo nero più nero...e non ci pensavo assolutamente ad un anno di averne un secondo.
Questo per spiegare che il mio malessere é duratoba lungo, per questo la paura è tanta!
avatar
mare.1973

Messaggi : 752
Data d'iscrizione : 12.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Secondo figlio e paure a 40 anni

Messaggio Da mare.1973 il Mar Gen 21 2014, 00:01

Ragazze, grazie a tutte!
Ora non riesco a rispondere a tutte in maniera specifica: oggi é starà una giornata impegnativa e potevo solo leggere.

Comunque, la cosa che temo, e che mi confermate, è la possibilità di pentirmi della scelta. E conoscendomi, se ora decidessi di fermarmi, mi porterei dietro un gran rimpianto.

Concordo che la questione marito è fondamentale: se il mio non fosse collaborativo, avrei escluso completamente la possibilità. lorella hai ragione, bisogna essere consapevoli vpche due figli sono una doppia fatica, ma io confido tantissimo nel suo sostegno, e so che fa tutto con amore e questo mi sostiene mentalmente.
Ciò non toglie che potrei cmq ricadere nel vortice del baby blues, e per questo la nostra salvezza sarà una baby sitter. Ai tempi, fino a che non ho lavorato, non volevo saperne, non so perché, eppure eri ne periodo peggiore! Mi sentivo in colpa. Ora partiamo dal presupposto che ne avremo una fissa che mi permetta di trascorrere del tempo anche cin A.
In sintesi ci stiamo prefigurando una serie d appigli a cui aggrapparci nella peggiore
delle ipotesi.
Non abbiamo ancora deciso eh...
avatar
mare.1973

Messaggi : 752
Data d'iscrizione : 12.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Secondo figlio e paure a 40 anni

Messaggio Da giulia il Mar Gen 21 2014, 08:49

Io non so bene la tua storia ma la grande differenza è che ora lo sai! Sai che allattare è difficile, sai che i primi mesi sono i più duri...sai tutto perché ci sei passata! E non è detto che le cose siano difficili con il secondo come con il primo ma forse sei più pronta ad affrontare tutto!

avatar
giulia

Messaggi : 806
Data d'iscrizione : 12.12.13
Età : 36

Tornare in alto Andare in basso

Re: Secondo figlio e paure a 40 anni

Messaggio Da Tiziana81 il Mar Gen 21 2014, 11:05

Ecco brava Mare! Farsi aiutare è fondamentale, pure io all'inizio non volevo, poi sono stata tanto male che ho dovuto cedere...E' difficile per tutte, la mamma perfetta non esiste e poi ricordiamoci che un tempo che le mamme sembravano far mille cose senza battere ciglio in realtà avevano mille aiuti senza nemmeno chiedere, i figli erano cresciuti da varie figure, in comunità, oggi invece si è molto più isolati.
avatar
Tiziana81

Messaggi : 641
Data d'iscrizione : 10.12.13
Età : 35
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Secondo figlio e paure a 40 anni

Messaggio Da mare.1973 il Mar Gen 21 2014, 11:07

Tiziana é verissimo quello che scrivi! Prima con le famiglie allargate era tutto più semplice, ora siamo più sole!
avatar
mare.1973

Messaggi : 752
Data d'iscrizione : 12.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Secondo figlio e paure a 40 anni

Messaggio Da bibi66 il Mar Gen 21 2014, 11:49

mia nonna era la seconda di 12 figli (altri tempi) e diceva sempre che se li era dovuti crescere lei! A quei tempi era normale che i fratelli maggiori si occupassero dei piccoli, adesso mi sentirei in colpa come se scaricassi a loro un compito mio.
avatar
bibi66

Messaggi : 436
Data d'iscrizione : 09.12.13
Età : 50
Località : Lake Town

Tornare in alto Andare in basso

Re: Secondo figlio e paure a 40 anni

Messaggio Da ale1004 il Mar Gen 21 2014, 11:57

Io ho due figlie completamente diverse, la prima non ha dormito per due anni e mezzo, la seconda si è fatta 12 ore dal primo giorno a casa.. so che è difficile, ma se c'è anche uno spiraglio buttati! Wink
avatar
ale1004

Messaggi : 794
Data d'iscrizione : 10.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Secondo figlio e paure a 40 anni

Messaggio Da dany72 il Mar Gen 21 2014, 12:54

Le mie hanno 4 anni e mezzo di differenza...e ti do un altro punto di vista.....averle non troppo vicine è anche che quando hai la piccina la grande capisce un pò di + e quindi riesce anche a volte ad essere un aiuto non scapricciando in coro con l'altra.
Quindi è vero che si ricomincia da capo, pannoli, tetta etc..ma lo spirito è molto diverso...
Il mio approccio è stato..peggio della prima non può essere...ed in effetti così è stato...ad es. Sara dorme la notte...che sembra una ca.ga.ta...ma avanzando l'età non lo è.
Baby blues ed incertezze sinceramente non sono state paragonabili alla prima...sai cosa ti aspetti e soprattutto sai come non far gli errori fatti in passato.

La scelta dipende da voi, se è per vivere poi col rimpianto fallo...ma non aspettare troppo più passa il tempo + è difficile rimanere incinta ed aumentano i rischi.

Scusami se ti dico queste cose scomode...ma secondo me sono tutte cose che vanno valutate...
avatar
dany72

Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 11.12.13
Località : Zena

Tornare in alto Andare in basso

Re: Secondo figlio e paure a 40 anni

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum